HOME | CHI SIAMO | IL PROGETTO | SONDAGGI | CONTATTI | SUGGERIMENTI

 
         
USERNAME

Iscrizione
  PASSWORD

Recupero Password
 
       
 
 
 
 
Anemia di Diamond Blackfan: a Roma il secondo punto di ascolto “Con una sfilata di bijoux e borse creati da ...
Nasce Pollicino Si terrà a Roma il 20 dicembre 2007 alle ...
Bioetica e Sperimentazione Il Centro di bioetica e biodiritto - ...
Istituto Gaslini: nuovo reparto di radiologia Lunedì 10 dicembre 2007 S. E. il Cardinale ...
Nasce la prima banca per la crioconservazione E' nata la prima banca per la ...
La presa in carico globale dalla diagnosi all'accompagnamento del fine vita: utopia o realtà? La presa in carico globale dalla diagnosi ...
Farmaci senza carta Il sistema informatizzato di farmacoterapia ...
Corso di perfezionamento in bioetica Il Corso si colloca all’interno delle ...
Quali istituzioni per la bioetica italiana? Quali istituzioni per la bioetica italiana? ...
Rapporto sull'assistenza al diabete I primi di dicembre, presso il Ministero della ...
Corsi di formazione psicoanalitica La Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica della ...
Ospedale Tortona:Riprende a pieno ritmo l'attività chirurgica Da Martedì 11 dicembre entrano in funzione ...
Parma campaign Parma campaign, esempio nel mondo è la ...
Corso di tecniche in simulazione pediatrica avanzata Il 5-7 dicembre 2007 presso la Badia ...

Bergamo-Yale: al via i laboratori del centro di ricerca internazionale per le malattie del fegato A Bergamo, all’interno del presidio degli ...
 
 
 

Decidere senza l’evidenza. “Il processo senza prove”
Verte su alcune “zone grigie” della medicina, dove la complessità delle situazioni o la carenza di prove scientifiche disponibili, rendono “più difficile” decidere. Ad esempio per pazienti che non sono…     ...continua

 
 
 
Semeiotica biofisica
Rinoplastica
Chirurgia Laser
Otorinolaringoiatria
Libreria Cortina
Prevenzione prostata
Weiji Comunicazione
 
 
  Home Formazione Pubblicazioni Decidere senza l’evidenza. “Il processo senza prove”  
     
 
Decidere senza l’evidenza. “Il processo senza prove”
La Redazione   
20-09-2007
Indice
Inizio
Contenuti
Contenuti2
Contenuti3
Desidera il CD?
Verte su alcune “zone grigie” della medicina, dove la complessità delle situazioni o la carenza di prove scientifiche disponibili, rendono “più difficile” decidere.

Ad esempio per pazienti che non sono coinvolti nei trials e per i quali, di conseguenza, non esistono "evidenze forti", ma che sono soggetti ancora più "fragili" di quelli che gestiamo abitualmente. Questi pazienti sono bambini, anziani, donne in gravidanza, individui con problematiche sociali o di fede.

Un altro aspetto critico riguarda i mutamenti sociali e culturali ai quali stiamo assistendo; essi, oltre a mettere a dura prova il nostro Sistema Sanitario,  sono fonte per noi medici di crescenti difficoltà, di senso di inadeguatezza e di molte domande: sul senso della terapia, sull'accanimento terapeutico, sulla naturale fine della vita, sulla dignità della morte e, non ultimo, sulla allocazione delle risorse, che come sappiamo sono "finite". Le problematiche sono tante e complesse, ne siamo consapevoli, ma ben lungi dal voler dare soluzioni, abbiamo preferito dare spazio alla discussione, coinvolgendo anche alcune figure “sensibili” a questo tipo di problemi, ma con punti di vista non strettamente di tipo sanitario.

Infine due sessioni sono caratterizzate da interventi brevi: la prima sull’affidabilità di alcuni test di laboratorio (che spesso non aiutano a "decidere" ma ci complicano la vita), la seconda sui cambiamenti avvenuti nella storia della medicina nell’utilizzo di alcuni  farmaci (interessante evoluzione culturale dalla medicina empirica e quella basata sulle prove di efficacia).

 



 
 
 
 

L'insufficienza Venosa Cronica nell'obeso

L’ IVC è una condizione morbosa che il medico incontra frequentemente nella sua pratica quotidiana.     ...continua

 
 
 
Come valuta FCE news?
 
 
 
 
 
 
Home Rassegna Stampa I vostri articoli Formazione dibattito carriera Contatti Tutto il materiale in questo sito è copyright di FCE s.r.l. - Torino. E' vietata la riproduzione anche parziale