HOME | CHI SIAMO | IL PROGETTO | SONDAGGI | CONTATTI

 
USERNAME
  PASSWORD
       
ISCRIZIONE   RECUPERO PASSWORD  
   
 
  • L’informazione è la chiave di volta per le malattie rare
  • Lettera aperta degli Omeopati FIAMO al Consiglio Regionale, alla Giunta Regionale e ai Partiti politici della Regione Lazio
  • Ferruccio Fazio ha visitato il Centro Clinico NEMO
  • Mario Melazzini sul testamento biologico
  • Testamento biologico. Iardino: "Sia rispettata la volontà dei pazienti"

 
 
 
  • “Anche le cellule passano le frontiere” - Tavola Rotonda, mercoledì 11 marzo 2009, ore 10,30
  • “Autismo, iperattività, epilessia, metabolismo, tossicologia, nutrizione e riabilitazione: approccio biologico e terapeutico”
  • Può la Programmazione Neuro Linguistica migliorare la complìance?
  • X° Congresso Nazionale SICOP

 
 
 
Uroandrologia Ricostruttiva
Cellula cancerosa
AMAVAS
Onlus For a smile
Semeiotica biofisica
Chirurgia Laser
Otorinolaringoiatria
Prevenzione prostata
 
 
  Home Rassegna stampa Ultime pubblicate Un bicchiere di vino al di' aumenta il rischio di cancro  
     
 
Un bicchiere di vino al di' aumenta il rischio di cancro

Bere anche un solo bicchiere di vino o di birra al giorno può aumentare il rischio di sviluppare un tumore, soprattutto nelle donne. L'allarmante notizia arriva da uno studio di un gruppo di ricercatori del britannico Centro di ricerche sul cancro, che si è basato su una ricerca effettuata su oltre un milione di donne. Secondo gli scienziati, l'alcool è responsabile, nel complesso, di circa il 13% dei tumori a seno, fegato, retto, bocca e gola.
Per uno degli autori dello studio, Naomi Allen, "circa il 5% di tutti i tumori in Gran Bretagna sono dovuti al bere il 'bicchierino' di fine giornata". Si stima che circa 5.000 casi di cancro al seno nel Regno Unito -l'11% dei 45.000 diagnosticati in un anno- sia da attribuire al consumo di alcol.
La ricerca ha preso in considerazione donne considerate consumatrici moderate che bevono da uno a 3 bicchieri al giorno. Durante i sette anni dello studio, pubblicato sul 'Journal of national Cancer Institute' un quarto del 1.300.000 donne esaminate ha riferito di non bere alcol. La maggior parte delle 'bevitrici' ha raccontato di consumare una media giornaliera di un bicchiere di vino o una birra media. Quasi 70.000 donne hanno sviluppato il cancro e gli scienziati hanno potuto ricavare un modello sul consumo di alcolici. Il risultato: l'abitudine di un bicchiere al giorno ha aumentato il rischio di sviluppare tumori nel 6% delle donne con meno di 75 anni. I ricercatori britannici hanno anche elaborato dati a seconda del tipo di cancro: un bicchiere al giorno aumenta del 12% il rischio di quello al seno, del 10 al retto, del 22% all'esofago, del 24 alla bocca e del 44% alla gola.

Fonte: Pagine Mediche

Commenti
Aggiungi Nuovo Cerca
Per commentare l'articolo, prima deve effettuare il login.
 
 
 



 
 
 
 
 
 
 
Tutto il materiale in questo sito è copyright di FCE s.r.l. - Torino. E' vietata la riproduzione anche parziale Contatti I vostri video dibattito Formazione I vostri articoli Rassegna Stampa Home