Diagnosi clinica di cuore sano in un secondo! - Pagina 2
Scritto da Stagnaro Sergio   
Indice
Diagnosi clinica di cuore sano in un secondo!
Stimolazione
Bibliografia e Commenti
Tutte le pagine

Nel sano, la “intensa” stimolazione di un sistema biologico non mostra “simultaneamente” il riflesso gastrico aspecifico, che compare ovviamente dopo il fisiologico tempo di latenza, direttamente correlato con l’intensità dello stimolo stesso, a seguito della locale acidosi indotta transitoriamente dall’ipertono simpatico a livello miocardio. Se la pressione sopra qualsiasi trigger-point cardiaco è lieve-moderata: tempo di latenza del riflesso cardio-gastrico aspecifico 8 sec. esatti, indipendentemente dall’età dell’esaminando (Fig. 1).
Quando, invece, la stimolazione di un singolo  trigger-points  cardiaci (V dermatomero toracico di sinistra = proiezione cutanea cardiaca) è “intensa”, il tempo di latenza fisiologicamente sale, raddoppiando il valore precedente (tl = 16 sec.) in conseguenza dell’attivazione microcircolatoria coronaria, tipo I, associato, provocata dalla stimolazione.
Nel sano, supino e psicofisicamente rilassato con gli occhi aperti per ridurre la secrezione di melatonina, la pressione digitale “intensa” applicata sopra un punto qualsiasi della proiezione cutanea del cuore, non provoca “simultaneamente”  alcun riflesso gastrico aspecifico.
Al contrario, in presenza di una qualsiasi patologia cardiaca, ancorché circoscritta, come il Reale Rischio Congenito di CAD (3-10), “simultaneamente” con l’inizio della stimolazione “intensa”, il medico osserva un riflesso gastrico aspecifico, la cui entità, variabile da 0,5 cm. a 2 cm., è correlata con la gravità della sottostante malattia. In caso di infarto, anche pregresso, il riflesso gastrico aspecifico è simultaneo all’inizio della stimolazione del trigger-point cardiaco.
In conclusione, la Semeiotica Biofisica Quantistica consente al medico di riconoscere in un secondo se il cuore dell’esaminando è sano o malato, a partire dalla nascita ovviamente.
Nel secondo caso, il medico procede immediatamente ad un approfondimento diagnostico, utilizzando la semeiotica fisica quantistica, come ho illustrato in precedenti lavori, pubblicati all’estero (3-10).



 

Aggiungi commento



Aggiorna